Presa supina: come eseguirlo e benefici

Presa supina: come eseguirlo e benefici
Presa supina

Se vuoi scolpire gli arti superiori e sviluppare una forza da urlo, hai bisogno di integrare nella tua routine di allenamento la presa supina. Questo esercizio è una vera e propria gemma nascosta nel mondo del fitness, in grado di offrirti una serie di vantaggi che ti lasceranno senza fiato. Ma cosa significa “presa supina”? Semplice, è un modo di affrontare un esercizio sollevando pesi con le mani rivolte verso l’alto, in modo che i palmi delle tue mani siano rivolti verso il soffitto. Immagina di afferrare una sbarra o un manubrio con questa presa e di iniziare a sollevare. L’effetto è semplicemente incredibile.

Questo tipo di presa non solo offre una variante interessante rispetto alla presa tradizionale, ma coinvolge anche un diverso insieme di muscoli. L’esercizio mette maggiore enfasi sui muscoli del braccio come i bicipiti e i muscoli dell’avambraccio, offrendo una nuova sfida ai tuoi allenamenti di routine. Inoltre, il coinvolgimento dei muscoli del petto, delle spalle e dei tricipiti lo rende un esercizio completo per la parte superiore del corpo.

Quindi, se vuoi ottenere braccia forti e definite, non puoi fare a meno di questo esercizio. Aggiungila alla tua routine di allenamento almeno una o due volte alla settimana e presto noterai i risultati. Ricorda di variare gli esercizi e di provare diverse modalità di sollevamento pesi per sfruttare al massimo i benefici della presa supina. Che tu preferisca l’allenamento con i pesi o il bodyweight training, questo esercizio è un must per tutti gli amanti del fitness che vogliono portare la loro forza e la loro muscolatura a un livello superiore.

L’esecuzione corretta

Per eseguire correttamente l’esercizio, ci sono alcuni passaggi chiave da seguire.

Innanzitutto, posizionati di fronte a una sbarra o un manubrio con i palmi delle mani rivolti verso l’alto. Assicurati di mantenere le mani a una larghezza leggermente superiore rispetto alle spalle per avere una presa solida.

Afferra la sbarra o il manubrio con una presa salda, ma non eccessivamente stretta, in modo da evitare di affaticare inutilmente i muscoli delle mani e degli avambracci. Le dita devono avvolgere completamente la barra o il manubrio.

Quando sei pronto ad iniziare, solleva lentamente la sbarra o il manubrio verso il petto o verso l’alto, mantenendo i gomiti vicini al corpo. Concentrati sul contrarre i muscoli del braccio mentre sollevi il peso e controlla il movimento in modo da evitare di far oscillare il corpo.

Raggiunta la massima contrazione muscolare, espira mentre abbassi lentamente il peso alla posizione di partenza, mantenendo il controllo e evitando di far cadere il peso.

Ripeti il movimento per il numero desiderato di ripetizioni, ricordandoti di mantenere sempre una buona postura e di contrarre i muscoli durante tutto l’esercizio.

Come con qualsiasi tipo di allenamento, è importante eseguire l’esercizio presa supina in modo sicuro e con la giusta forma. Se sei nuovo a questo esercizio, potrebbe essere utile chiedere l’aiuto di un personal trainer o di un esperto di fitness per assicurarti di eseguirlo correttamente e ottenere il massimo beneficio.

Presa supina: benefici per il corpo

L’esercizio della presa supina offre una serie di benefici che lo rendono un’aggiunta preziosa alla tua routine di allenamento. Innanzitutto, coinvolge un diverso insieme di muscoli rispetto alla presa tradizionale. Concentrando l’enfasi sui muscoli del braccio come i bicipiti e i muscoli dell’avambraccio, l’esercizio ti permette di sviluppare forza e definizione in queste aree specifiche.

Inoltre, l’esercizio coinvolge anche i muscoli del petto, delle spalle e dei tricipiti, fornendo un esercizio completo per la parte superiore del corpo. Questo ti permette di lavorare su diverse aree muscolari contemporaneamente, ottimizzando il tempo e l’efficacia del tuo allenamento.

Oltre agli effetti sulla muscolatura, l’esercizio migliora anche la forza della presa e la stabilità delle mani e degli avambracci. Questo può essere particolarmente utile per gli atleti che praticano sport che richiedono una forte presa come l’arrampicata o il sollevamento pesi.

Non solo offre una variazione interessante rispetto alla presa tradizionale, ma può anche aggiungere sfida e intensità ai tuoi allenamenti. Variando gli esercizi e le modalità di sollevamento pesi, puoi continuare a progredire e stimolare continuamente i tuoi muscoli.

Infine, può anche avere benefici funzionali nella vita di tutti i giorni. Una presa più forte e stabile è utile in molte attività quotidiane, come sollevare oggetti pesanti o fare lavori manuali.

In definitiva, l’esercizio della presa supina è una gemma nascosta nel mondo del fitness che può portare numerosi benefici alla tua forza, alla tua muscolatura e alla tua stabilità delle mani. Aggiungila alla tua routine di allenamento e preparati a vedere grandi risultati.

I muscoli coinvolti

Presa supina
Presa supina

L’esercizio della presa supina coinvolge una vasta gamma di muscoli nella parte superiore del corpo. Questo tipo di presa mette particolare enfasi sui muscoli del braccio, come i bicipiti e i muscoli dell’avambraccio. Quando sollevi pesi con questo esercizio, stimoli in modo significativo questi muscoli, contribuendo a sviluppare forza e definizione.

Oltre ai muscoli del braccio, l’esercizio coinvolge anche i muscoli del petto, delle spalle e dei tricipiti. Durante l’esercizio, questi muscoli vengono attivati per sostenere e stabilizzare il movimento. Il petto, ad esempio, viene coinvolto nella fase di trazione, mentre i tricipiti vengono sollecitati nella fase di estensione del braccio. Le spalle, invece, vengono coinvolte nella stabilizzazione dell’intero movimento.

Inoltre, l’esercizio richiede una buona forza e stabilità delle mani e degli avambracci. I muscoli dell’avambraccio, come i flessori e gli estensori del polso, vengono impegnati per mantenere una presa salda sul peso e per controllare il movimento.

Complessivamente, l’esercizio coinvolge una vasta gamma di muscoli nella parte superiore del corpo. Questo lo rende un’ottima scelta per sviluppare la forza, la definizione muscolare e la stabilità delle mani e degli avambracci.